BS
Via Bardonecchia 174/D - 10141 Torino - Tel.: +39-011.77.24.391 - Fax: +39-011.77.24.495 - e-mail: info@bookservice.it
La Coessenza è una casa editrice nata dal basso. È un'associazione culturale per la formazione e la comunicazione autonome. Promuove un'editoria estranea a logiche di profitto e sfruttamento degli autori e delle autrici. Lotta contro il copy right. Si fonda sui principi di condivisione della conoscenza, beni comuni, reciproco ascolto e antirazzismo.
La notte di Santa Lucia

Libri

La notte di Santa Lucia


Dalla Jolly Rosso all'affossamento della Cunsky
Si possono fare delle conclusioni su tutta la vicenda ad oggi che scrivo e stampiamo questo nuovo racconto? Io penso di no. Più che parlare di conclusioni, scriverei di “partenza” verso una conclusione. Partenza verso nuove rivelazioni, nuove inchieste, nuovi ritrovamenti. La mia convinzione resta che le navi ci sono, l'elenco l'avete letto, e che si trovano, queste navi, sia dove ha detto il pentito Fonti, sia negli altri siti individuati ed indicati da vari rapporti fatti dalla DIA, dalle associazioni ambientaliste e dallo stesso giornalista Lannes, che ne ha seguito la storia partendo dalle coste pugliesi.
L’asso nella manica però resta tutto nelle mani della gente, delle popolazioni che vivono nei territori interessati da questi fenomeni. Non bisogna fidarsi degli scoop giornalistici, né di quei magistrati che spesso usano notizie per facili carriere. Le grandi manifestazioni di Amantea e di Crotone hanno dimostrato che quando la gente si mobilita anche la politica e la magistratura sono costrette a muoversi e seguire determinati binari dettati dalle regole della democrazia e della trasparenza. Cose che non abbiamo ancora visto in questa triste vicenda. La verità viene sempre nascosta e spesso manipolata ad uso dei grandi interessi gestiti dalla politica, dalla 'ndrangheta e dalla massoneria. La Calabria che si sveglia fa paura a tutti coloro che vorrebbero un popolo pauroso e dormiente.
Spero che questo mio libro possa servire ad essere utilizzato come strumento di discussione, dibattito, divulgazione. Non ha altre pretese.

Francesco Cirillo


Francesco Cirillo è nato a Diamante nel 1950 dove vive, scrive e dipinge. Militante no global ed ambientalista, tra i fondatori dei Verdi in Italia nel 1986, si occupa di problematiche sociali ed ambientali legate alla sua terra che odia e ama nello stesso tempo. Blogger e Giornalista pubblicista collabora con varie testate giornalistiche quali Mezzoeuro, Cultura Calabrese, il Diogene.
È direttore responsabile, dal 2002, del mensile dell'Amministrazione Comunale di Diamante "L'Olmo"; direttore del periodico dei detenuti "L'evasione - idee in fuga". Per la sua attività giornalistica in campo ambientale ha ricevuto nel 2005 il Premio nazionale di Ecologia "Luigiano d'Oro". Gestisce i siti www.sciroccorosso.org, ed i blog http://scirocco.blog.tiscali.it e
http://blog.libero.it/ dalla trincea da dove continua la sua battaglia contro la 'ndrangheta nella politica e le devastazioni ambientali.

Cultura, politica e società a Cosenza. Appuntamenti