BS
Via Bardonecchia 174/D - 10141 Torino - Tel.: +39-011.77.24.391 - Fax: +39-011.77.24.495 - e-mail: info@bookservice.it
La Coessenza è una casa editrice nata dal basso. È un'associazione culturale per la formazione e la comunicazione autonome. Promuove un'editoria estranea a logiche di profitto e sfruttamento degli autori e delle autrici. Lotta contro il copy right. Si fonda sui principi di condivisione della conoscenza, beni comuni, reciproco ascolto e antirazzismo.
Verso il BIANCO laboratorio di gennaio

Per Coessenza

Verso il BIANCO laboratorio di gennaio


19 gennaio - Laboratori di Coessenza in diretta streaming su radiotransizionedifase.

Lunedì 30 gennaio, ore 21,30, Officine Babilonia, zona liberata viale Mancini/Popilia, Cosenza, Mediterraneo

LABORATORIO BIANCO
Il bianco è dato dalla combinazione degli altri colori. Questo colore riflette tutta la luce che lo colpisce e non trattiene a sé alcuna.
Con questo colore si indica in occidente la purezza, l'innocenza, l'essere liberi dal peccato, la verginità, per questi motivi viene usato per gli abiti da sposa commerciali.
In oriente indica la morte, il lutto, le anime dei morti. Le vedove, infatti, vestono abiti di questo colore proprio come si usava in Italia tempo fa, vestire di nero.
Il bianco è usato anche come colore da molti movimenti femministi, infatti le suffragette negli USA diedero vita a delle manifestazioni dove le donne si vestivano di bianco a simbolo della loro forza e determinazione: angeli non più del focolare ma della lotta e della passione per il politico ed il sociale.
I significati del bianco, colore spesso accostato al concetto di luce, sono vari e molteplici in base alla cultura di appartenzenza e alle varie sensibilità. Colore dell'estrema gioia e dell'estremo dolore ma pure sempre colore che si manifesta nei momenti di radicale svolta nella vita dell'individuo o di una collettività: matrimonio, lutto, lotta per accesso ai diritti. Il bianco è quindi, per tutti, un colore del cambiamento.

ascolta lo spot
http://www.archive.org/details/SpotPerLaboratorioBiancoCoessenza

----------------------------------------------------------------
Che cosa sono i laboratori di scrittura creativa della Coessenza

I laboratori della casa editrice Coessenza, sono da sempre stati caratterizzati dalla massima espressività e dalla voglia, in ciascun partecipante, di interconnettere con gli altri il proprio sentire, il proprio essere, le proprie sensazioni espresse attraverso la scrittura creativa. I laboratori non sono quindi dei momenti prettamente didattici bensì comunicativi, nessuno insegnerà niente. Siamo tutti, invece, disposti all'ascolto ed all'accoglienza. Non a caso ci si pone in cerchio e si lasciano fluire emozioni, pensieri, scritti, si ascoltano in silenzio gli altri e si riceve da essi la loro energia in uno scambio reciproco di flussi e idee. Alcuni dei materiali letti e ascoltati durante i laboratori, sono in seguito pubblicati nei volumi delle diverse collane Coessenza.
Per quest'anno Coessenza ha deciso di realizzare dei laboratori tematici ispirati di volta in volta ad un preciso colore che riassume, appunto, il tema scelto. L'ulteriore novità è rappresentata dalla diretta streaming offerta dalla web radio www.transizionedifase.org - in acronimo (((TDF)))

Come partecipare ai laboratori:
Per prendere parte ai laboratori puoi decidere di:
A. ascoltare gli scritti degli altri senza necessariamente dover proporre testi tuoi.
B. ascoltare gli altri e proporre testi, scritti da te o da autori che ami, inerenti al tema scelto. Non è necessario seguire una specifica tipologia testuale, ogni forma è ben accetta, purchè rispecchi al meglio il messaggio che si intende comunicare. Racconti brevi, saggi, poesie in rima e non, testi in lingua o anche dialettali, prosimetri. Ovviamente occorre tener presente i tempi: sarà abbastanza improbabile riuscire a leggere un intero romanzo di 200 cartelle! Portate da casa i testi, inviate via web dei brani che saranno letti in diretta, oppure recate con voi solo carta e penna: è possibile che ascoltando gli altri vi colga l'ispirazione e buttiate giù al momento qualche scritto.
Ci sono diverse modalità per partecipare ai laboratori:
- caso A. hai già preso parte ad altri laboratori e ricevi regolarmente le mail di Coessenza: bene, apri la tua casella di posta elettronica e saprai la prossima data del laboratorio;
- caso B. se sei di Cosenza e dintorni o comunque pensi di poterti recare nella città bruzia per seguire il laboratorio, ma non ricevi le mail di Coessenza, invia al più presto una mail a questo indirizzo: coessenza@libero.it e ti contatteremo quanto prima inserendoti nel nostro database;
- caso C. sei distante da Cosenza e vuoi partecipare lo stesso al laboratorio: contattacci sempre all'indirizzo di cui sopra oppure visita il sito di www.transizionedifase.org, per conoscere la data e il tema del laboratorio. Il giorno designato ascolta la diretta streaming visitando il sito www.transizionedifase.org e cliccando su ASCOLTA ti si aprirà il player della radio. A quel punto stai già partecipando al laboratorio!
Puoi anche interagire con il laboratorio stesso, porre domande, richiedere chiarimenti, esternare osservazioni, tramite canale IRC (chat) di (((TDF))) che trovi a questo indirizzo:
http://www.transizionedifase.org/chat/prechat.php
o comunque seguendo i link che trovi in home di (((TDF))).
ma anche interagendo col profilo facebook della Coessenza.
Infine, inviando i tuoi scritti alla casella di posta tdfxlaboratorio@gmail.com
uno di noi leggerà per te in diretta, durante il laboratorio medesimo, il tuo brano.
Come ultimo dato ti ricordiamo che il podcast delle trasmissioni si trova nel blog dedicato: http://tdfxlaboratorio.wordpress.com/.

buon ascolto e buona partecipazione!

Cultura, politica e società a Cosenza. Appuntamenti