BS
Via Bardonecchia 174/D - 10141 Torino - Tel.: +39-011.77.24.391 - Fax: +39-011.77.24.495 - e-mail: info@bookservice.it
La Coessenza è una casa editrice nata dal basso. È un'associazione culturale per la formazione e la comunicazione autonome. Promuove un'editoria estranea a logiche di profitto e sfruttamento degli autori e delle autrici. Lotta contro il copy right. Si fonda sui principi di condivisione della conoscenza, beni comuni, reciproco ascolto e antirazzismo.
Morire per i profitti

Appunti

Morire per i profitti


15 febbraio -

Morire DI lavoro, morire DA lavoro, morire per i profitti.
Domenica 19 febbraio -
dalle 17.30 alle 20,30 -
PRESENTAZIONE DEL LIBRO E DEL VIDEO

"MARLANE LA FABBRICA DEI VELENI"

CON GLI AUTORI
FRANCESCO CIRILLO giornalista ambientalista
E LUIGI PACCHIANO EX OPERAIO MARLANE COORDINATORE CALABRIA SI-COBAS


Spazio Sociale Nido di vespe,
via degli Arvali 13/a - Quadraro , Roma
metro A- Porta Furba - autobus 557- 409

La Marlane di Praia a Mare in provincia di Cosenza, fabbrica tessile
del gruppo Marzotto, dal 1973 al 2001, ha causato oltre 100 operai morti
per tumore. Altri 60 ammalati ancora oggi.
Il territorio e il mare di Praia sono serviti da discarica per i rifiuti tossici
provenienti dalle lavorazioni.
Il tutto con la complicità di istituzioni, partiti, autorità sanitarie, Cgil-Cisl,Uil.
I mass media per anni hanno negato, insabbiato,ma anche criminalizzato chi lottava
contro il lavoro portatore di morte, contro la fabbrica dei veleni.
La strage di Praìa a Mare non è avvenuta "per caso", per "mancata conoscenza"
dei prodotti usati nel processo lavorativo. La strage di Praia è avvenuta per scelta,
la scelta del profitto. Quella scelta che vede nelle misure di sicurezza, nella salvaguardia
della salute e delle vite di chi lavora, solamente un elemento aggiuntivo del "costo del lavoro".


VERRA' PROIETTATO IL VIDEO INCHIESTA SULLA FABBRICA REALIZZATO DA GIULIA ZANFINO, PROIETTATO NELLA TRASMISSIONE CRASH DI RAI TRE.

Cultura, politica e società a Cosenza. Appuntamenti