BS
Via Bardonecchia 174/D - 10141 Torino - Tel.: +39-011.77.24.391 - Fax: +39-011.77.24.495 - e-mail: info@bookservice.it
La Coessenza è una casa editrice nata dal basso. È un'associazione culturale per la formazione e la comunicazione autonome. Promuove un'editoria estranea a logiche di profitto e sfruttamento degli autori e delle autrici. Lotta contro il copy right. Si fonda sui principi di condivisione della conoscenza, beni comuni, reciproco ascolto e antirazzismo.
La pazienza dei girasoli

Archivio Incontri e Iniziative

La pazienza dei girasoli


sabato 17 maggio 2014, ore 17, Sala degli Specchi, Palazzo della Provincia, piazza XV marzo (di fronte teatro Rendano), Cosenza. presentazione del libro LA PAZIENZA DEI GIRASOLI (Ed. Coessenza) di Antonio Filippelli. Presenta Francesca Caruso. Interverranno Coriolano Martirano e Sergio Crocco. Declameranno alcuni versi: Mariano D'Ermoggine, Davide Carpino, Rossella Gaudio.

Una poesia che sviscera i tormenti di sempre, disvelando l’amore per il presente. I versi riflettono la condizione esistenziale dell’autore. Antonio Filippelli, uomo di teatro, vive il sociale con passione e senso critico. Attraverso lo sguardo tenero di chi si affaccia al mondo con stupore e curiosità, il poeta osserva la realtà allevando fantasia, ma al contempo riuscendo a pervenire alle conclusioni che soltanto un uomo maturo e saggio potrebbe cogliere. Le tre sezioni del volume riflettono questa sua capacità di abbracciare la complessità del vivere, immergersi nella dimensione relazionale senza lasciarsi travolgere: la riflessione sulla società odierna, la tensione amorosa, la dedica agli affetti più cari. Il verso di Filippelli è raffinato, a tratti emotivo, spesso interlocutorio. “Antonio è un cantore dei nostri tempi. – scrive Sergio Crocco nella postfazione – Appare come un menestrello che con gaudio e senza altezzosità riesce a regalarmi la poesia che piace a me”.

Antonio Filippelli è nato a Cosenza il 3 luglio del 1984. Vive da sempre a Mendicino (Cs). Si è diplomato presso l’I.T.C. “G. Pezzullo” di Cosenza. Ha conseguito la laurea in Filosofia e Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’università della Calabria. Oltre alla scrittura coltiva altre passioni come il teatro e la musica (suona le percussioni). È attore amatoriale dal 1998 e dal 2013 riveste il ruolo di Totonnu u squalu nella celeberrima commedia Conzativicci di Sergio Crocco. Scrive poesie dal 2003. La sua prima raccolta di poesie, Il Consolatore di Salici, risale al maggio del 2011. Ha in cantiere un libro di favole per bambini in collaborazione con l’amico Gianluca Perna.

Cultura, politica e società a Cosenza. Appuntamenti