BS
Via Bardonecchia 174/D - 10141 Torino - Tel.: +39-011.77.24.391 - Fax: +39-011.77.24.495 - e-mail: info@bookservice.it
La Coessenza è una casa editrice nata dal basso. È un'associazione culturale per la formazione e la comunicazione autonome. Promuove un'editoria estranea a logiche di profitto e sfruttamento degli autori e delle autrici. Lotta contro il copy right. Si fonda sui principi di condivisione della conoscenza, beni comuni, reciproco ascolto e antirazzismo.
FOLLIE DI CARTA

Centro Documentazione Interattivo R. De Luca

FOLLIE DI CARTA


Il Quotidiano della Calabria domenica 21.11.10

Al Centro De Luca
FOLLIE DI CARTA,
OPERA PRIMA DI UN GIOVANE STUDENTE

di MATTIA GALLO

“FOLLIE di Carta”, Edizioni
Erranti, è la raccolta di
poesie pubblicata da Mario
Giordano, giovane cosentino,
studente e tecnico teatrale
presso la compagnia
cosentina “La Linea Sottile”,
della quale è socio fondatore.
Nei giorni scorsi ha presentato
il suo libro al Centro
di Documentazione Interattiva
Raffaele de Luca.
Adintrodurre i lavori della
presentazione è l’editore
Emilio Pellegrino, tra i costitutori
del Centro di Documentazione,
che dispensa le sue prime parole a proposito
dell’attuale situazione
del Centro De Luca, affermando:
“Le attività di questo Centro sono iniziate
da pochi mesi, da quando
alcune realtà culturali cittadine
hanno deciso di mettere
sotto tutela questi spazi
adibiti a Centro di Promozione
Turistica. Prima
del nostro intervento questi
locali erano totalmente
abbandonati a se stessi da
tempo”.
“Qualche giorno fa - ha
raccontato - hanno fatto
qui visita i vigili comunali,
e non sappiamo quali siano
le intenzioni da parte del
Comune, speriamo che le
alternative non siano l’ab -
bandono o la concessione
ad un privato, perpetrando
così un’opera di impoverimento
culturale della città.
Noi continueremo a svolgere
presentazioni di libri,
in particolare di autori del
territorio, dibattiti, proiezioni
di film ”.
Si è proseguito poi con la
discussione vera e propria
sul libro nella forma consona
del Centro di Documentazione,
ovvero il “metodo
circolare” che consiste in
letture, interventi dei presenti,
discussione allargata.
Giordano dispiega imotivi
del suo lavoro, che consiste
in “composizioni poetiche
di vita quotidiana, riflessioni
esistenziali sulla
propria interiorità, le decisioni
prese, gli amori. Si
tratta di attimi vissuti personalmente
o visti negli altri,
espressi attraverso un
libero sfogo svincolato da metriche prestabilite”

Cultura, politica e società a Cosenza. Appuntamenti