BS
Via Bardonecchia 174/D - 10141 Torino - Tel.: +39-011.77.24.391 - Fax: +39-011.77.24.495 - e-mail: info@bookservice.it
La Coessenza è una casa editrice nata dal basso. È un'associazione culturale per la formazione e la comunicazione autonome. Promuove un'editoria estranea a logiche di profitto e sfruttamento degli autori e delle autrici. Lotta contro il copy right. Si fonda sui principi di condivisione della conoscenza, beni comuni, reciproco ascolto e antirazzismo.
ZED

Libri

ZED


di Danilo Sirianni e Salvatore Capolupo

euro 4,95

in vendita presso:
- libreria UBIK, via Galliano, Cosenza
- libreria Mondadori, corso Mazzini, Cosenza...


ZED (Zebedei Elettronici Danneggiati) è un web comic interattivo nato dalle menti di due ex studenti dell'Università della Calabria: Danilo Sirianni e Salvatore Capolupo. È un fumetto comico, che gioca su alcuni particolari scenari tecnologici che gli autori si divertono a chiamare 'fantascienza del presente'. ZED ha la particolarità di essere un progetto ibrido, che mescola gli elementi dei fumetti e dei videogiochi in un'unica dimensione interattiva. Di fatto, è possibile giocare ad alcuni videogiochi legati alla narrazione proprio mentre si legge la storia. Questa natura eterogenea di ZED mette insieme tutte le competenze di cui dispongono i due autori, come: disegno, scrittura, musica, logica, filosofia, informatica, grafica 3D, rendendo il progetto qualcosa che va oltre quelli che sono i canoni del fumetto tradizionale. Le puntate, le vignette, le strip e i videogiochi di ZED sono disponibili gratuitamente su zedfumetto.it, sia in italiano che in inglese. Gli albi invece sono disponibili sia in forma cartacea che in e-book sui cataloghi Amazon, Google libri, Ubik e Feltrinelli.



Danilo Sirianni detto "DAS" è un fumettista, scrittore, disegnatore, musicista e grafico/illustratore. Nel 2013, presso l'Università della Calabria, consegue a pieni voti una Laurea Magistrale in Filosofia del Linguaggio con una tesi dal titolo: "Come Vedere: iconismo come pluristabilità tra visione e linguaggio", terminando l'elaborato con un fumetto originale. Durante gli studi universitari comincia a buttare giù le bozze del suo primo web comic "ZED" che, in seguito alla collaborazione col suo amico sviluppatore "Headwolf", diventerà il "web comic interattivo ZED". Subito dopo la Laurea si dedica appieno al progetto, pubblicando le prime puntate e i primi videogiochi. Attualmente è concentrato a promuovere ZED, partecipa a concorsi fumettistici, fiere del fumetto, pubblica vignette e strip su riviste e fanzine, incide dischi con le sue band, sta ultimando il suo primo romanzo cyberpunk e la sua prima raccolta di racconti.



Salvatore Capolupo detto "Headwolf" è un Ingegnere informatico, scrittore e attore teatrale.
Coautore del fumetto cybernerd "ZED", si occupa del lato tecnologico/interattivo del progetto. "Creare videogiochi originali ispirati a ZED, di fatto, è stato un processo naturale: l'idea di un fumetto giocabile mi ha entusiasmato ed è così che è nato ZED Invaders, un videogioco ispirato ai gloriosi arcade anni 80/90 (con protagonista il nostro groviglio di cavi Jack) distribuito gratuitamente su zedfumetto.it. Il suo codice è aperto e modificabile, in omaggio alla filosofia di libera diffusione delle informazioni tipica dell'era di internet. Si è trattato del nostro primo videogame originale: aspiro a continuare su questa strada occupandomi degli aspetti tecnologici in evoluzione. Sto quindi progettando molti altri giochi basati su ZED, sia per computer che per cellulare".

Cultura, politica e società a Cosenza. Appuntamenti