BS
Via Bardonecchia 174/D - 10141 Torino - Tel.: +39-011.77.24.391 - Fax: +39-011.77.24.495 - e-mail: info@bookservice.it
La Coessenza è una casa editrice nata dal basso. È un'associazione culturale per la formazione e la comunicazione autonome. Promuove un'editoria estranea a logiche di profitto e sfruttamento degli autori e delle autrici. Lotta contro il copy right. Si fonda sui principi di condivisione della conoscenza, beni comuni, reciproco ascolto e antirazzismo.
Coessenza, le parole in forma circolare

Recensioni

Coessenza, le parole in forma circolare


La Provincia di Cosenza, sabato 27 dicembre 2014 - EDITORIA Domani alla Città dei Ragazzi un intero
pomeriggio dedicato alle novità in programma per il 2015 -
Un cerchio. E tante parole
– scritte e parlate – per
condividere l’amore per la
lettura e la scrittura davvero
dal basso. Arriva il 2015
e la casa editrice Coessenza si appresta
ad inaugurare il suo nono
anno di attività. Fondata nel 2006,
Coessenza vuole chiudere un 2014
ricco di soddisfazioni decidendo
di festeggiarsi. E farlo insieme alla
città. Un’occasione per comunicare
le tante novità in vista e aprire
la campagna di tesseramento soci
2015 con un evento che si terrà
domani, domenica 28 dicembre
allo Scrigno Rosso della Città dei
Ragazzi a partire dalle ore 14. Alle
17,30 Coessenza incontra i lettori
e la stampa per raccontare tutto
quello che è accaduto in questi
lunghi otto anni e presentare i
nuovi e imminenti progetti. Quali?
L’arrivo di due nuove collane:
Fantastica, dedicata alla letteratura
che comprende tutto ciò che
riguarda la sfera della fantasia e I
Monachielli, nata per i più piccoli
e i loro genitori (saranno presentati
il primo libro dei Monachielli
“Lo Gnomo Pignomo” scritto da
Germana Ciampa, il laboratorio
di lettura legato alla pubblicazione
curato dalla stessa autrice e la
mostra di Erica Hansen dedicata
all’infanzia rom). Novità in vista
anche per le collane già esistenti:
verranno infatti presentate le
nuove vesti grafiche di Itineris,
dedicata alla narrativa, e Othus
che approfondisce i delicati temi
dell’inchiesta.
Sarà anche l’occasione per parlare
del nuovo libro di Francesco Cirillo
dal titolo “Odio la Calabria”,
una serie di racconti nati attorno a
fatti di cronaca avvenuti nella nostra
regione che fanno trasparire
il dualismo interiore amore-odio
dell’autore nei confronti della terra
natia, e di “Pezzi di cielo congiunto”
che racchiude le poesie
scritte da un animo particolarmente
sensibile e attento come solo
quello di Fiore Manzo può essere.
In casa Coessenza non ci sono
solo le nuove pubblicazioni in vista,
c’è anche la terza edizione del
fortunato “B.D.D. – Romanzo degli
anni Zero”, scritto da Claudio Dionesalvi.
Non solo libri però. Coessenza infatti
entra nel mondo del fumetto
con il numero zero di “Zed – Zebedei
elettronici danneggiati”, di Danilo
Sirianni e Salvatore Capolupo,
dal titolo “Game over”. Durante
l’evento che si terrà allo Scrigno
Rosso della Città dei ragazzi, Coessenza
apre il tesseramento soci
per l’anno 2015, l’autofinanziamento
che permette alla casa editrice
la propria indipendenza sulle scelte
editoriali. Le modalità di tesseramento
sono due: sottoscrizione
libera (chi opterà per questa scelta
avrà un libro del catalogo Coessenza
in omaggio), oppure scegliere di diventare
socio-sostenitore (per chi sottoscriverà
questa opzione sono previsti in omaggio tre testi
già editati e cinque del catalogo 2015).
Di tutto questo e di altro ancora parleranno
Elisa Stefania Tropea, Claudio Dionesalvi,
Manuela Perna e Carlo Stepancich. Al termine
della chiacchierata sul presente e sul futuro
di Coessenza si potrà assistere alla Roda di
Capoeira eseguita dal Gruppo Senzala Cosenza alla
quale seguirà un rinfresco per tutti gli ospiti.
La casa editrice ha inoltre voluto fortemente
coinvolgere nel proprio "giorno speciale" molte
altre realtà legate al territorio che arricchiranno
la giornata, a partire dalle ore 14, con musica, video,
performance, mostre fotografiche e pittoriche, spazio
di aggregazione e socializzazione per bambini e molto
altro. Saranno presenti Emergency, Il Filo di Sophia,
Gas Cosenza, Verde Binario, Baby Sensory, Boxe Popolare,
Sparrow, Officine Babilonia, Eos Arcigay, Semi Autonomi,
Joggi Avant Folk, Pagliassi, Centro Contro la Violenza
alle Donne "R. Lanzino", La Terra di Piero e altri che
stanno dando la loro conferma proprio in queste ore.
terzotempo@laprov.it

Cultura, politica e società a Cosenza. Appuntamenti