BS
Via Bardonecchia 174/D - 10141 Torino - Tel.: +39-011.77.24.391 - Fax: +39-011.77.24.495 - e-mail: info@bookservice.it
La Coessenza è una casa editrice nata dal basso. È un'associazione culturale per la formazione e la comunicazione autonome. Promuove un'editoria estranea a logiche di profitto e sfruttamento degli autori e delle autrici. Lotta contro il copy right. Si fonda sui principi di condivisione della conoscenza, beni comuni, reciproco ascolto e antirazzismo.
rivista Anarchica: Inaugurato l'infopoint Coessenza

Recensioni

rivista Anarchica: Inaugurato l'infopoint Coessenza


In un momento di grave crisi dell’editoria calabrese, e quindi in controtendenza, venerdì 14 ottobre 2016 a Cosenza, in Corso Telesio n. 90 , nella piazzetta antistante l'ingresso principale della Casa delle Culture, è stata inaugurata la nuova sede dell'editrice dal basso Coessenza. Sono passati dieci anni da quando alcuni giovani del Centro sociale autogestito ex Villaggio del fanciullo decisero che era arrivato il momento di offrire alle comunità un luogo di incontro e condivisione della conoscenza, per sperimentare pratiche di formazione e comunicazione autonome, estranee alle logiche di profitto basato sullo sfruttamento degli autori. In uno dei centri storici piu' affascinanti d'Italia, oggi in stato di preoccupante abbandono, la nuova sede di Coessenza costituisce uno spazio aperto alle molteplici realtà del quartiere, una piccola coronaria che spera di irrorare un pò di sangue per ridare vivacità ai luoghi dove, nel 356 a.C., nacque "Consentia ". Mentre l'amministrazione comunale del sindaco Occhiuto continua a diffondere la suggestiva ipotesi di iniziare gli scavi archeologici, nel punto di confluenza tra i fiumi Crati e Busento, finalizzati al ritrovamento del tesoro del Re dei Goti Alarico (del quale farebbe parte anche il candelabro ebraico a sette bracci, la grande Menorah del Tempio di Gerusalemme) il Comitato Piazza Piccola (Cosenza vecchia 89 e Comitato Prendocasa) ricorda che esiste un vero tesoro a Cosenza che è sotto gli occhi di tutti nonostante sia stato dimenticato: "che vive nei vicoli, nelle case, fra la gente sicuramente non alla confluenza tra due fiumi". Nel corso della serata sono stati presentati, presso la Sala Gullo della Casa delle culture tre libri editati da Coessenza: “La Banda dello zoppo”, “Ai confini della pubertà” e “Hunderground. Sociologia della contestazione giovanile”. Per chiudere l'evento in allegria, insieme ai giovani di Radio Ciroma, dei centri sociali e di una rappresentanza degli ultras del Cosenza calcio ci si è recati nella nuova sede per il taglio del nastro, ad opera della piccola Maya, e per un gradito rinfresco.
Angelo Pagliaro
"A" rivista n.412
angelopagliaro@hotmail.com

Cultura, politica e società a Cosenza. Appuntamenti