BS
Via Bardonecchia 174/D - 10141 Torino - Tel.: +39-011.77.24.391 - Fax: +39-011.77.24.495 - e-mail: info@bookservice.it
La Coessenza è una casa editrice nata dal basso. È un'associazione culturale per la formazione e la comunicazione autonome. Promuove un'editoria estranea a logiche di profitto e sfruttamento degli autori e delle autrici. Lotta contro il copy right. Si fonda sui principi di condivisione della conoscenza, beni comuni, reciproco ascolto e antirazzismo.
Ai confini della pubertà

Libri

Ai confini della pubertà


Novantanove storie, pagelle, primi fuochi, discorsi col pallone e i Mondiali di calcio del ’70.
Gli anni dal 1968 al 1970 fanno da cornice a un mosaico narrativo dall’umorismo delicato che vede protagonisti quattro ragazzini e ne segue la crescita.
Sguardi a volte balordi, altre illuminati sui cambiamenti che hanno segnato la nostra storia e determinato il nostro e il loro presente.

Franco Dionesalvi è nato a Cosenza il 18 febbraio 1956, è poeta, scrittore, giornalista.
Ha pubblicato le raccolte di poesia La fragola e il pianoforte (Marra, Cosenza, 1986) L’esistenza dei piccoli animali (Edizioni del Leone, Venezia, 1994), Torno subito (Orizzonti Meridionali, Cosenza, 2000), Via delle nuvole (Heliodor, Varsavia, 2006), The valley of thought (Gradiva Publications, New York, 2016); i libri di racconti Storie di computer e di fantasmi (Grisolia, Belvedere, 1990) e Libro della morte e delle cento vite (Rubbettino, Soveria Mannelli, 2004); il romanzo La maledizione della conoscenza (Piero Manni, Lecce, 1999); il poemetto drammatico Duna, la città (Presenze, Cosenza, 1991); i saggi I poeti e il teatro (Satem, Cosenza, 1997) e Diritto alla cultura e politiche culturali (Coessenza, Cosenza, 2008). Nel 2012 sono usciti Racconti erotici (Coessenza) e l’e-book Ai confini della pubertà (Studentville, Bologna). Sue poesie sono state pubblicate su varie riviste, fra cui “Alfabeta”, “Quasi”, “Incognita”, “Via lattea”, “Poiesis”. È stato redattore di “Inonija”. È redattore di “Capoverso”, semestrale di poesia.
È autore di numerosi testi teatrali, rappresentati in tournèes in Italia e anche all’estero.
Assessore alla cultura a Cosenza dal 1997 al 2002, è fra l’altro l’artefice della Casa delle Culture e del festival Invasioni.
Per diversi anni ha scritto tutti i giorni il “sombrero”, un elzeviro, in prima pagina, per il “Quotidiano della Calabria” (poi “Quotidiano del Sud”).

per ordinare on line questo libro, scrivere a:
aragorno@libero.it

Cultura, politica e società a Cosenza. Appuntamenti